Formattare un computer Windows

Formattare un computer equivale ad eliminare tutti i dati in esso contenuti, reinstallando poi il sistema operativo.cancellare-hd

Le motivazioni per cui si può decidere di procedere alla formattazione sono svariate: magari i dati inutili archiviati nel proprio computer sono troppi e si desidera ripartire da zero, si sta per vendere il proprio terminale, oppure vi sono troppi malfunzionamenti dovuti alla presenza di virus e malware, pertanto è necessaria una pulizia totale e completa.

Qualunque sia il motivo per cui avete deciso di formattare il vostro pc, vi illustriamo di seguito una breve guida per farlo sia su Windows che su Mac. La procedura può variare leggermente tra le varie versioni del sistema operativo da voi utilizzato, ma sostanzialmente è sempre la stessa. Attenzione: si tratta comunque di un procedimento delicato, sebbene semplice, quindi procedete solo e soltanto se siete sicuri di quello che fate. O, ancora meglio, agite con la supervisione di un professionista. Noi non ci assumiamo nessuna responsabilità per quanto riguarda eventuali errori o cancellazioni involontarie di dati.
Windows

Per prima cosa è necessario, se lo ritenete opportuno, fare un backup di tutti i vostri dati.

Andate su Start e digitate Backup e Ripristino nella barra di ricerca, selezionando poi la utility omonima. Da qui, valutate voi se lasciar fare al computer, che archivierà le vostre raccolte e cartelle personali, o se selezionare voi stessi i dati che volete salvare. Ovviamente potete archiviarli dove desiderate: Hard Disk esterni, DVD, chiavette USB… sta a voi decidere, tutto dipende dalle dimensioni e dai supporti che avete a disposizione.

Anche procurarsi tutti i driver necessari per il buon funzionamento del proprio pc, in modo da averli già tutti a portata di mano per reinstallarli dopo la formattazione, sarebbe una buona cosa: se non possedete un CD apposito che li contenga è sufficiente andare sul sito ufficiale della casa produttrice del vostro PC e scaricarli da lì. Archiviate anch’essi sul supporto che desiderate.
Assicuratevi, infine, di possedere o di sapere come procurarvi un supporto che contenga e vi consenta di reinstallare il sistema operativo.

Per iniziare la formattazione, inserite il supporto contenente il sistema operativo e riavviate il sistema. Durante la schermata di accensione, quando viene visualizzato il logo del sistema operativo, accedete al setup; il tasto da premere per compiere questa operazione varia da modello a modello, ma generalmente è F2, altrimenti CANC, F10 o F12.

Entrate nel BIOS, dunque, cliccate su Advanced e, selezionando Boot Order, impostate per primo il supporto nel quale avete inserito il sistema operativo. Salvate le modifiche, entrate nella sezione Boot e impostatela su BIOS Legacy. Quindi salvate, uscite e riavviate il computer.
Se avete svolto tutto correttamente, adesso dovrete solamente seguire le istruzioni per reinstallare il sistema operativo: selezionate la partizione in cui desiderate installarlo, tra le varie opzioni scegliete formatta, e seguite le istruzioni a schermo. Solitamente il processo di formattazione vera e propria richiede parecchi minuti, quindi armatevi di pazienza. Al termine reinstallate i driver, ricollocate gli eventuali file di cui avete bisogno, e avete finito!

Antivirus gratis, ecco una lista

pc-malatoLe misure di prevenzione per garantire sicurezza al proprio pc non sono mai troppo. Uno dei software più importanti che bisogna accertarsi di aver installato sul computer prima di navigare in rete è senza dubbio l’antivirus. Ne esistono tantissimi sul mercato, molti a pagamento con regolare licenza da pagare e rinnovare in maniera cadenzata, solitamente annuale, ma tanti altri resi disponibili gratuitamente. Gli antivirus gratis riescono a garantire un’ottima protezione al pc, anche se ovviamente come è facile intuire offrono qualcosa in meno rispetto ai programmi antivirus a pagamento. In rete con pochi click è dunque possibile scaricare l’antivirus gratis, scegliendo quello che più degli altri riesce a soddisfare le proprie esigenze e riesce ad adattarsi ai requisiti del sistema, problema quest’ultimo piuttosto raro vista l’ampia compatibilità delle gran parte di questo tipo di software.

Dunque non per forza bisogna pagare per proteggere il proprio computer con un antivirus efficace. Tra i vari siti cheavira offrono risorse, programmi e software da poter scaricare gratuitamente si trovano anche gli antivirus. Ma quali sono gli antivirus più utilizzati dagli utenti del web? Uno dei migliori tra i software di questo tipo è Avira, che risulta essere anche uno dei più scaricati da parte degli utenti. Avira è un antivirus che non occupa molto spazio e non appesantisce il pc rallentandone il suo funzionamento. Ma soprattutto offre una protezione abbastanza completa effettuando le scansioni piuttosto velocemente, rilevando i virus e i malware eventualmente presenti, isolandoli ed eliminandoli, mettendo così in sicurezza il computer e tutti i dati presenti su di esso.

Avira è in lingua italiana così come un altro degli antivirus gratuiti più apprezzati del momento, vale a dire Microsoft Security Essential, l’antivirus di Microsoft che offre la protezione live durante la navigazione internet.  Oltre a questi due software la lista degli antivirus a costo zero per l’utente continua con altre possibilità di scelta per chi vuole navigare in rete in sicurezza. Altri antivirus che meritano di essere citati sono Comodo, Gdata, Avast Free Antivirus 6.0, Nod32, Rising Antivirus 2011, Bitdefender, AVG AntiVirus Free Edition 2011, Panda, EAV Antivirus Suite. Per effettuare il download gratuito di questi software basta collegarsi ai vari siti ufficiali dai quali sarà possibile scaricarli. I programmi elencati rappresentano il meglio del momento per quanto riguarda i programmi antivirus gratuiti. Non ti resta dunque che dare un’occhiata e scegliere quello che meglio si adatta al tuo pc.

sicurezza-diritto